Premio cardinale Michele Giordano

 

Vince la I edizione "Piccolo mondo vaticano" di Aldo Maria Valli

 

È "Piccolo mondo vaticano" di Aldo Maria Valli edito da Laterza il vincitore della I edizione del Premio cardinale Michele Giordano. Il libro del vaticanista del Tg1 ha ottenuto il maggior numero di consensi tra gli utenti di facebook che hanno partecipato alla votazione.

La cerimonia di premiazione si svolgerà sabato 1° giugno 2013, alle11, a Napoli, nella sede dell'Ordine dei Giornalisti della Campania e sarà presieduta dal professore Fulvio Tessitore e moderata dal vaticanista de ilfattoquotidiano.it Francesco Antonio Grana, rispettivamente presidente e segretario del premio. Interverranno il presidente dell'Ordine dei Giornalisti della Campania Ottavio Lucarelli e Aldo Maria Valli.

"Sono onorato del riconoscimento - afferma Valli - ma soprattutto contento di poter rendere omaggio a un pastore buono e rigoroso, sempre attento al mondo della cultura e del giornalismo. Il cardinale Giordano - prosegue il vaticanista del Tg1 - fu largamente incompreso, specie negli ultimi anni della sua vita. Ricordarlo con questa iniziativa significa anche rendergli giustizia. Mi fa piacere inoltre che il premio sia stato assegnato dai lettori attraverso una votazione su facebook, dopo la decisione della commissione".

Il premio consiste in una statuetta di san Michele donata dal Comune di Sant’Arcangelo, paese natale del cardinale Giordano, che riproduce l'immagine dell'Arcangelo raffigurata nel quadro di Guido Reni esposto nella Chiesa di Santa Maria Immacolata in Roma. La prima statuetta è stata donata proprio al porporato lucano ed è tuttora custodita nella sua casa natale. Successivamente è stata consegnata all'ex presidente della Basilicata Vito De Filippo, ai Premi Nobel per la Pace Betty Williams e Rigoberta Menchú Tum, al Premio Oscar Nicola Piovani, al cardinale vicario di Roma Agostino Vallini e al senatore Emilio Colombo. Inoltre, il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha voluto destinare, quale suo premio di rappresentanza, una sua medaglia per il vincitore della I edizione del riconoscimento.

Premio cardinale Michele Giordano
Decisa la terna finalista. Dal 1° aprile si vota il libro vincitore su facebook

 

"Carlo Maria Martini" di Andrea Tornielli (Piemme); "Madri del Concilio" di Adriana Valerio (Carocci); "Piccolo mondo vaticano" di Aldo Maria Valli (Laterza): sono i tre volumi della terna finalista della I edizione del Premio cardinale Michele Giordano. Lo ha deciso la commissione del riconoscimento composta dal presidente Fulvio Tessitore e dai giornalisti Francesco Antonio Grana (vaticanista de ilfattoquotidiano.it), Ottavio Lucarelli (presidente Ordine dei Giornalisti della Campania, La Repubblica), Antonello Perillo (caporedattore centrale Tgr Campania), Marco Perillo (Corriere del Mezzogiorno), Alfonso Pirozzi (Ansa) e Pietro Treccagnoli (Il Mattino).

Dal 1° al 30 aprile su Fb gli iscritti al social network potranno votare, in modo trasparente, tra i tre volumi finalisti, il libro vincitore della I edizione. La cerimonia di premiazione si svolgerà sabato 1° giugno 2013 nella sede dell'Ordine dei Giornalisti della Campania (via S. Maria a Cappella Vecchia, 8/B Napoli).
La commissione, inoltre, ha manifestato grande compiacimento per l'ampia partecipazione alla I edizione e, preso atto della candidatura del documentario video sul beato Giovanni Paolo II realizzato dal giornalista Fabio Marchese Ragona per NewsMediaset e Tgcom24 (http://www.video.mediaset.it/video/tgcom24/ultimi_arrivi/294371/arturo-mari-ricorda-giovanni-paolo-ii.html), poiché esso non rientra nei criteri del premio, lo ha segnalato ritenendolo apprezzabile con l'auspicio che nella prossima edizione sia integrato il regolamento con la possibilità della presentazione di audiovisivi.

 

Ecco l'elenco completo delle opere candidate alla I edizione:


1. "Pellegrini di fiducia" di frère Alois di Taizé (Editrice Missionaria Italiana).
2. "Il sole a mezzanotte" di Stefano Campanella (San Paolo).
3. "«Che cos'è mai l'uomo, perché di lui ti ricordi?»" di Giovanni Fighera (Ares).
4. "Tutte le sfide dell'Abbé Pierre" di Denis Lefèvre (Editrice Missionaria Italiana).
5. "Il volto nuovo di Dio" di Bruno Maggioni (Lindau).
6. "Una psicologa interpreta il Vangelo di s. Giovanni" di Magda Maddalena Marconi (Edizioni del Faro).
7. "Come Tommaso" di Gennaro Matino (San Paolo).
8. "La fuga delle quarantenni" di Armando Matteo (Rubbettino).
9. "Benedetta umiltà" di Andrea Monda (Lindau).
10. "Maria tra le fedi" di Ada Prisco (Editrice Missionaria Italiana).
11. "L'umanesimo integrale di Tommaso d'Aquino" di Gianfranco Ravasi (Libreria Editrice Vaticana - Circolo San Tommaso d'Aquino).
12. "Beati i poveri in spirito, perché di essi è il regno dei cieli" di Gianfranco Ravasi e Adriano Sofri (Lindau).
13. "Guerre vaticane" di Enzo Romeo (Rubbettino).
14. "Carlo Maria Martini" di Andrea Tornielli (Piemme).
15. "Rio Sole" di Aldo Trento (Ares).
16. "Madri del Concilio" di Adriana Valerio (Carocci).
17. "Piccolo mondo vaticano" di Aldo Maria Valli (Laterza).
18. "Dai tetti in su, dai tetti in giù" di Aldo Maria Valli (Edizioni Messaggero Padova).
19. "La casa sulla Roccia" di Aldo Maria Valli (Ares).

 

Regolamento


L'Orientale Editrice di Napoli istituisce il Premio cardinale Michele Giordano la cui prima edizione si svolgerà nel 2013 con il patrocinio del Pontificio Consiglio della Cultura, dell'Arcidiocesi di Napoli e dell'Ordine dei Giornalisti della Campania. Il riconoscimento verrà assegnato a un'opera di ambito religioso edita nel corso del 2012, farà fede la data della stampa tipografica riportata sul volume. Presidente del premio è il professore Fulvio Tessitore. Segretario è il giornalista Francesco Antonio Grana. La commissione per l'edizione 2013 è composta, oltre che dal presidente e dal segretario che sono membri di diritto, dai giornalisti Ottavio Lucarelli (La Repubblica, presidente Ordine dei Giornalisti della Campania), Antonello Perillo (Rai), Marco Perillo (Corriere del Mezzogiorno), Alfonso Pirozzi (Ansa) e Pietro Treccagnoli (Il Mattino). Tra le opere che saranno candidate dagli editori la commissione sceglierà una terna che sarà votata su Facebook. La commissione, purché a giudizio unanime, potrà prendere in considerazione anche opere non presentate da editori. Il volume che otterrà il maggior numero di suffragi vincerà la prima edizione del premio. La cerimonia di premiazione si svolgerà sabato 1° giugno 2013 nella sede dell'Ordine dei Giornalisti della Campania (via S. Maria a Cappella Vecchia, 8/B Napoli). Le pubblicazioni candidate dovranno essere presentate dagli editori in numero di sette copie entro il 31 gennaio 2013 pena l'esclusione dal concorso, farà fede il timbro postale. Ogni editore potrà candidare al massimo tre volumi. La commissione provvederà a esaminare le opere pervenute e a scegliere la terna finalista entro il 31 marzo 2013. Dal 1° al 30 aprile ogni iscritto a Facebook potrà votare uno dei tre volumi scelti dalla commissione e decretare il libro vincitore. Le opere candidate dovranno essere inviate al seguente indirizzo: Segreteria del Premio cardinale Michele Giordano - Corso Vittorio Emanuele, 268 - 80135 Napoli.


Per ulteriori informazioni è possibile contattare la segreteria del premio:


telefono 081/19177030
e-mail premiocardgiordano@gmail.com
sito www.libreriaorientaleditrice.it

Fonte Tg Regione Campania: Assegnazione Premio Michele Giordano